Indice articoli

 

Nacque nel 1245 a Castel Sant'Angelo in Pontano nella diocesi di Fermo.

A 14 anni entrò fra gli eremitani di sant'Agostino di Castel Sant'Angelo come oblato.

Più tardi entrò nell'ordine e nel 1274 venne ordinato sacerdote a Cingoli.

Dedicava buona parte della sua giornata a lunghe preghiere e digiuni.

Un asceta che diffondeva sorriso, un penitente che metteva allegria.

Veniva da otto-dieci ore di preghiera, dal digiuno a pane e acqua, ma aveva parole che spargevano sorriso.

Era particolarmente devoto alle anime del purgatorio.

Sempre accompagnato da voci di miracoli, nel 1275 si stabilì a Tolentino dove resterà fino alla morte il 10 settembre 1305.

  • A poco a poco, tu Signore
  • Ci hai fatto per te...
  • Quale sarà la vostra occupazione?
  • Le sorelle siano liete nella speranza