280. Durante il noviziato la novizia deve innanzitutto rendere profonda la sua amicizia con Cristo perché senza di essa non sarà mai in grado di assumere e mantenere le promesse di donazione a Lui e desiderare di crescere nella conoscenza del carisma che è chiamata a vivere, ponendosi la domanda se vuole condividere la propria esistenza in una vita fraterna in comune con le sorelle che costituiscono la comunità del monastero.

  • Il primo obiettivo della novizia è fare sempre più amicizia con Gesù, a cui dedicare la propria vita.
  • Il secondo è verificare se è adatta a seguirlo secondo il carisma agostiniano.
  • Il terzo è verificare se desidera vivere il carisma agostiniano proprio in quella comunità.