288. Se pare opportuno, il tempo della professione temporanea può essere prolungato dalla Superiora maggiore, secondo il diritto proprio, a norma del can. 657, §2 CJC, ma facendo attenzione che non si superino i dodici anni di formazione iniziale.

La scelta di prolungare il periodo di juniorato spetta alla superiora, ma questo non dovrà mai superare i 12 anni previsti.