Stampa

“Avanti dunque, o santi di Dio... uomini e donne..... Continuate con perseveranza sino alla fine! Lodate il Signore tanto più dolcemente quanto più intensamente pensate a Lui. Sperate in Lui con tanta più felicità quanto maggiore è lo zelo con cui lo servite. Tanto più ardente sia il vostro amore per Lui quanto maggiore è la cura nel piacergli... Nelle nozze dell’Agnello voi cantate un cantico nuovo.... Sarà un canto che nessuno potrà cantare se non voi.” 

(S. Agostino, La Santa Verginità 27,27)

Visite: 285